La ASPM Soresina Servizi S.r.l. è una società a capitale interamente pubblico che opera nel settore dei servizi “in house” per alcuni comuni lombardi in provincia di Cremona, Brescia e Mantova con particolare prevalenza per i servizi correlati all’energia.

L’azienda ha sede a Soresina, presso gli edifici una volta adibiti alla produzione e al dispacciamento dell’energia elettrica nel territorio comunale e che sono stati convertiti in uffici nel corso degli anni ’80.

Ad oggi il capitale della ASPM Soresina Servizi è per il 96,3% detenuto dal Comune di Soresina, per il quale fornisce “in house” i servizi:

  • Distribuzione e misura dell’energia elettrica.
  • Distribuzione e misura del gas naturale.
  • Gestione della rete di Pubblica Illuminazione.
  • Manutenzione dell’illuminazione cimiteriale, degli impianti semaforici, del verde pubblico e dell’arredo urbano.
  • Gestione degli impianti termici e tecnologici degli stabili comunali.
  • Fornitura di energia elettrica ai clienti finali in regime di maggior tutela.

Le restanti quote sono suddivise tra i comuni di Manerbio (1%), Orzinuovi (1%), Sesto ed Uniti (0,5%), Robecco d’Oglio (0,5%), Pontevico (0,5%), Rivarolo Mantovano (0,2%), per i quali gestisce le reti di Pubblica Illuminazione sempre in regime “in house” dopo aver ammodernato i punti luci con nuove lampade con tecnologia led.

 

Storia

Le radici di ASPM Soresina Servizi e del gruppo omonimo affondano nei primi anni del Novecento, quando la necessità di illuminazione dell’allora borgata di Soresina portò alla realizzazione di un impianto di produzione e distribuzione dell’energia elettrica all’interno del territorio comunale. La delibera del Consiglio Comunale che sancisce l’approvazione di tale progetto risale al maggio del 1901, ma è solo nel 1905 che, a seguito della promulgazione del Regio Decreto sulla municipalizzazione delle aziende di pubblica utilità, che nasce l’Azienda Municipalizzata del Servizio Elettrico Soresinese.

A partire dal 1906 l’azienda ha quindi distribuito ai suoi utenti energia elettrica, prodotta in una centralina idroelettrica di proprietà del “Consorzio dei Comuni per l’incremento delle irrigazioni nel territorio Cremonese” dal quale la acquistava. La centralina era situata in una località denominata “Rezza”, nel Comune di Genivolta, e sfruttava un salto d’acqua formato dal Naviglio Grande Pallavicino. Per molto tempo la gente ha continuato ad identificare l’energia elettrica con il confidenziale, ma improprio, appellativo di “luce” e per i Soresinesi la luce era quella della Rezza, perché da quella località proveniva.

Nel corso del tempo l’azienda ha visto ampliare i servizi di propria pertinenza e, dopo alcuni anni in cui ha operato da realtà privata, ha ripreso l’attività dopo la Seconda guerra mondiale assumendo la denominazione definitiva di Azienda Servizi Pubblici Municipalizzati (A.S.P.M.) di Soresina. In quelli anni ASPM mette in opera la metanizzazione del paese, mentre nel 1976 le è stato affidato il servizio di igiene ambientale. Le evoluzioni normative seguenti la portano a trasformarsi in Azienda Speciale nel 1995, ricevendo in fasi successive l’affidamento di altri servizi come la gestione degli impianti termici, delle fognature, della depurazione e lo sviluppo delle urbanizzazioni.

Nel giugno 2003, in ossequio al D.lgs. 167/2000 c.d. Testo Unico sugli Enti Locali, l’Azienda Speciale cessa di esistere, trasformandosi in ASPM Soresina Servizi S.p.A. (ora S.r.l.), mantenendo lo stesso perimetro di azione degli anni precedenti.

Gli ultimi mutamenti di rilievo si hanno tra il 2008 e il 2014 quando, insieme alla retrocessione ad un’altra società in-house del Comune di Soresina del Servizio di Igiene Ambientale e al Gestore d’Ambito del Servizio Idrico Integrato, viene operata una razionalizzazione dei servizi svolti da parte di ASPM Soresina Servizi S.r.l.

Gli ultimi cinque anni vedono invece l’apertura dell’azienda verso altre Amministrazioni Comunali limitrofe che entrano nel capitale sociale e affidano tramite l’istituto dell’in-housing l’efficientamento e la gestione delle reti di Pubblica Illuminazione fornendo ad ASPM Soresina Servizi un nuovo impulso per affacciarsi su un mercato più ampio e per superare la propria identità di azienda municipalizzata del Comune di Soresina.